loader

Distribuire l’applicazione Laravel >5.6

Esponiamo il contenuto dell’applicazione, in modo tale che può essere richiesta da chiunque

Abbiamo visto come installare Laravel (qui), oggi proviamo a distribuire l’applicazione creata in precedenza.

Dopo aver sviluppato l’applicazione sul tuo computer di sviluppo, deve essere trasferito su un server di produzione in modo che sia possibile accedervi da Internet da qualsiasi luogo.

Per la maggior parte delle app / siti Web la prima scelta è quella di utilizzare il pacchetto di hosting condiviso da provider di servizi di hosting come GoDaddy, HostGator ecc.

Principalmente questa scelta è dettata dal basso costo.
In questo scenario tutto quello che si deve fare è caricare la vostra applicazione laravel sul server (via FTP / SFTP).

Passo 1

Crea una cartella chiamata Laravel (o qualcosa di simile) nello stesso livello della cartella radice del Virtual Server.

Passo 2

Carica tutti i file all’interno della cartella creata in precedenza

Passo 3

Imposta i permessi dei file per la cartella laravel/storage (in modo ricorsivo) – su 777 .

Passo 4

Crea un file .env nella root laravel e aggiungi tutte la variabile d’ambiente che hai usato dal file .env del server locale.
Esistono anche file di configurazione come app.php , database.php nella cartella config dell’applicazione laravel che definisce queste variabili come predefinite nel secondo parametro di env() ma non codificano i valori in questi file in quanto influenzeranno il file di configurazione degli utenti che estraggono il tuo repository.

Il consiglio è di creare manualmente il file .env !

Inoltre laravel fornisce il file .env-example che puoi usare come riferimento.

Questo è tutto.

Ora visita l’URL della tua nuova applicazione laravel.